ANTICIPI RIMBORSI POLIZZA SANITARIA GENERALI PER SOCI PENSIONATI GIA’ BT

l servizio prevede l’anticipo sui rimborsi Polizza Sanitaria, laddove non esiste assistenza diretta da parte della Compagnia “Generali”.

Il Consiglio di Amministrazione della Cassa Mutua allo scopo di intensificare i servizi nel campo dell’assistenza sanitaria integrativa, ha deciso di proporre in favore dei Soci in quiescenza e loro familiari compresi nella copertura assicurativa, una forma di ANTICIPAZIONE, da restituire immediatamente al momento del rimborso da parte dell’Assicurazione. Gli interventi saranno previsti esclusivamente per prestazioni non coperte da assistenza diretta da parte della compagnia assicuratrice.

La Cassa Mutua intende con ciò rispondere positivamente alle numerose richieste pervenute da parte di Soci che non possono far fronte con mezzi propri, alle ingenti somme necessarie per ricoveri in strutture private, per i quali sia previsto il rimborso nella POLIZZA SANITARIA IN VIGORE sottoscritta tra BMPS e le Assicurazioni Generali.

SCARICA IL MODULO DI RICHIESTA

R E G O L A M E N T O

BENEFICIARI: Il Socio, il coniuge (anche non a carico purché ricompreso nella copertura assicurativa) ed i figli fiscalmente a carico.

RICHIESTA:da inoltrare sul modulo allegato, debitamente compilato e sottoscritto, contenente tra l’altro:
-autocertificazione della non disponibilità della somma;

-preventivo  in originale redatto su carta intestata e avvalorato da timbro del medico e dell’Istituto che contenga la patologia diagnosticata, la data dell’intervento o del ricovero, l’ammontare dello stesso in tutte le sue componenti, le modalità di pagamento, le coordinate bancarie dell’Istituto che esegue l’intervento ( IBAN ) per effettuare il bonifico e fatture quietanzate.

-Autorizzazione all’effettuazione del bonifico da parte della Cassa a favore dell’Istituto a nome e per conto del Socio richiedente.

-autorizzazione al bonifico a favore della Cassa Mutua debitamente    firmato.

-impegno di tempestiva richiesta di rimborso alla compagnia  e relativa fotocopia;

LIMITI DI INTERVENTO: Le anticipazioni saranno decise in completa autonomia dalla Cassa Mutua ed esaminate da una commissione all’ uopo costituita e comunque limitatamente agli ambiti di intervento previsti dalla delibera del consiglio di amministrazione ( punto A e B).

EROGAZIONE: la “Cassa”, entro il più breve tempo possibile, disporrà l’accredito a nome e per conto del Socio presso l’Istituto che effettua l’intervento. La Cassa invierà copia del bonifico al socio.

RIENTRO: mediante accredito sul c/c n 12425/43 intestato alla Cassa Mutua, presso la Filiale di Firenze ag 45 Banca MPS, con valuta del rimborso da parte dell’Assicurazione. Il rimborso dovrà comunque essere effettuato entro 6 (sei) mesi dalla concessione dell’anticipo, indipendentemente dal buon esito della richiesta inoltrata all’Assicurazione ed anche nel caso di mancato rimborso per qualsiasi motivo, impegnando anche i propri successori ed aventi causa a qualsiasi titolo. Il Socio conferirà mandato irrevocabile all’incasso alla filiale di competenza della somma in questione a favore della cassa mutua e da rimettere tramite la medesima.

In presenza di particolare disagio economico del Socio, verranno esaminate dal Consiglio di Amministrazione